Avviso per la nomina di componente Commissione eredità immateriali

pubblicato 2019/07/24 18:15:14 GMT+2,
È stato pubblicato l’avviso per la presentazione delle candidature per la nomina di componente della “Commissione eredità immateriali” della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Il sindaco Giuseppe Falcomatà, infatti, rende noto che saranno tre le figure selezionate e che la Città Metropolitana «annovera la tutela e la valorizzazione delle identità storico-culturali delle quali fa parte il patrimonio etnoantropologico e immateriale, quali beni primari della collettività e delle generazioni future assumendosi la responsabilità, anche morale, della tutela dei valori culturali, storici, antropologici della comunità d’eredità, nonché della loro conservazione e trasformazione».

Approvato il regolamento per la realizzazione del “Registro delle eredità immateriali”, dunque, a Palazzo Alvaro è stata istituita la Commissione che avrà il compito di proporre ed esaminare le proposte di iscrizione, conferma o cancellazione dal registro stesso.

La Commissione, oltretutto, sarà chiamata a fornire supporto ad Enti ed organizzazioni che vogliono promuove il patrimonio immateriale delle loro comunità tramite lo studio, la ricerca e la predisposizione di progetti destinati ad intercettare finanziamenti mirati alla salvaguardia e alla valorizzazione dei diversi beni. In tutto, sono cinque i componenti della Commissione, tre dei quali nominati dal Sindaco Metropolitano tra persone di elevato spessore culturale ed esperte in tema di salvaguardia, valorizzazione, promozione e trasmissione del patrimonio culturale immateriale che offriranno il loro contributo gratuitamente e senza alcun rimborso spese. Saranno queste, quindi, le figure che potranno presentare la loro candidatura rispondendo, comunque, a determinate caratteristiche verificabili nell’avviso pubblicato dagli Uffici della Città Metropolitana dove si potranno riscontrare anche i termini e le modalità di presentazione delle domande.

Sulla questione interviene il consigliere metropolitano delegato alla Cultura, Filippo Quartuccio, parlando di «grande opportunità per l’intero comprensorio».

«La Commissione eredità immateriali – spiega – è un organismo fondamentale, una spinta propulsiva per il rilancio turistico, economico, sociale e culturale dell’intero comprensorio. Ecco perché avremo bisogno di alte professionalità capaci di infondere tutto il loro sapere per la crescita e lo sviluppo di Reggio Calabria e dei 97 Comuni che compongono la Città Metropolitana».

torna all'inizio del contenuto