"Sp2" D'Aspromonte: a Palazzo Alvaro un tavolo tecnico-istituzionale

pubblicato 2019/03/18 20:42:14 GMT+1,
L’incontro operativo sulla viabilità metropolitana organizzato dal Delegato Demetrio Marino in sinergia con il “Settore Viabilità” per definire le criticità sollevate dai comuni interessati sulla nuova gestione Anas, in riferimento alle vie di percorrenza denominate “Sp2” ed “Sp2 Bis”

Reggio Calabria - Si è tenuto a Palazzo Alvaro, l’incontro operativo sulla viabilità metropolitana organizzato dal Delegato Demetrio Marino in sinergia con il “Settore Viabilità” per definire le criticità sollevate dai comuni interessati sulla nuova gestione Anas, in riferimento alle vie di percorrenza denominate “Sp2” ed “Sp2 Bis”, quest’ultima di competenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

 

Venerdì 15 marzo 2019, infatti, l’ente ha organizzato un tavolo “tecnico – istituzionale” con la società Anas ed una rappresentanza dei sindaci della “Città degli Ulivi”, per richiedere alcuni chiarimenti e delucidazioni sulla via di percorrenza “Sp2”, denominata “via d’Aspromonte”, un tratto di 93 chilometri totali concesso in gestione ad Anas dal primo gennaio 2019 dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 

Al tavolo tecnico erano presenti il Sindaco di Cosoleto, Antonino Gioffrè, il Sindaco di Scido Giuseppe Zampogna, Sindaco e vicesindaco di Santa Cristina D'Aspromonte Salvatore Papalia e Caterina Epifano, i rappresentanti dell’amministrazione straordinaria del Comune di Delianuova, i tecnici Anas Sirianni e Vadalà, il Dirigente del “Settore 11 Viabilità” Ing. Foti, il funzionario del Settore Patrimonio dell'ente, Giuseppe Sapienza, il funzionario del settore viabilità Scordo accompagnato dal tecnico del medesimo settore Rocco Bambace ed, ovviamente, il Consigliere Metropolitano con delega alla viabilità Demetrio Marino.

 

L'obiettivo è stato darsi un programma reciproco e tempi certi per la risoluzione dell'emergenza.

 

"La Città Metropolitana come da volere dall'amministrazione Falcomatà - afferma il Consigliere Demetrio Marino -  ha la volontà di condividere con le Istituzioni e le aziende operanti sul territorio metropolitano, la programmazione e l’individuazione di percorsi amministrativi volti alla risoluzione definitiva di problemi atavici che vincolano lo sviluppo e la vivibilità dei cittadini.

 

L'incontro tra Città Metropolitana, Anas ed i Comuni delle zone interessate alle strade “Sp2” ed “Sp2 Bis” è stato importantissimo per avviare un’attività di programmazione comune - sottolinea il Consigliere Marino -  sollecitando Anas ad avviare in tempi celeri la programmazione e l’esecuzione dei lavori sul tratto in gestione.

 

La società Anas, dal canto suo, ha dato la massima disponibilità, evidenziando che sono già state stanziate e programmate importanti risorse destinate alla riqualificazione della viabilità.

 

Ringrazio i rappresentanti dei Comuni intervenuti, ed ovviamente Anas, che con il giusto spirito costruttivo di condivisione e collaborazione sono intervenuti al tavolo tecnico".

torna all'inizio del contenuto