Tavolo tecnico alla Regione Calabria presso il Dipartimento Ambiente

pubblicato 2019/10/15 19:11:15 GMT+2,
I debiti sul comparto rifiuti sono stati il tema al centro di una riunione operativa, presso il Dipartimento Ambiente della Regione Calabria, fra il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà, l'assessore regionale all'Ambiente Antonella Rizzo ed il vicesindaco di Reggio Calabria Armando Neri.

Insieme ai  tecnici degli Enti, si è fatto il punto sul deficit accumulato dai Comuni della Città Metropolitana e, al tempo stesso, si è ragionato sulla possibilità di rientro attraverso la compensazione dei crediti maturati nei confronti della Cittadella e l'eventuale utilizzo delle royalty derivanti dalla presenza di impianti di trattamento dei rifiuti all'interno del territorio metropolitano.

 

L'obiettivo è il raggiungimento, entro la prossima settimana, dell'80% del plafond debitorio spingendo i Comuni del reggino ad adottare atti di pagamento e compensazione tali da rendere nuovamente efficace la delega, nei confronti della Regione, per la gestione contrattuale dei conferimenti negli impianti privati calabresi. Molti dei Comuni reggini interessati hanno già pagato la quota relativa al primo semestre e, nelle prossime ore, si lavorerà per ampliare l'indice di riscossione. Intanto, per la giornata di domani, è previsto un ulteriore passaggio con i gestori degli impianti di smaltimento perché possano allentare la morsa sulla chiusura dando la possibilità di liberare i Comuni dai disagi legati allo smaltimento e mettendoli, così, nelle migliori condizioni possibili per ottemperare agli impegni presi. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Falcomatà per la disponibilità dimostrata dalla Regione a raccogliere le richieste della Città Metropolitana.

torna all'inizio del contenuto