Consulenza

Fare orientamento significa fornire aiuto alle persone nel costruire percorsi soddisfacenti negli ambiti formativo e professionale.

La consulenza di orientamento può riguardare:

  • scelte scolastiche o formative al termine del ciclo di studi ma anche ri-orientamento o cambio del ciclo di studi;
  • tecniche di ricerca del lavoro: al termine di percorsi formativi, dopo licenziamento o un’assenza dal mondo del lavoro;
  • messa a punto di strategie di inserimento nelle professioni;
  • ipotesi di carriera o crescita professionale.

Qualche volta, le persone che vivono un momento di crisi e di disagio interiore nell’affrontare una scelta rispetto all’obiettivo professionale/formativo possono avere bisogno di un ulteriore aiuto.In questi casi, un operatore può consigliare un colloquio di supporto, attraverso il quale si aiutano le persone a superare quegli ostacoli che non consentono di attuare un progetto di formazione e di lavoro.

I servizi consulenziali offerti dai CpI riguardano:

  • La consulenza orientativa, finalizzata a sostenere e facilitare i processi di scelta e di transizione professionale e lavorativa, guidando l'utente nella costruzione di un progetto professionale e/o formativo.
  • Il bilancio di competenze, finalizzato a trasformare in conoscenze spendibili le competenze acquisite, definendo con consapevolezza le proprie capacità, competenze ed aspirazioni professionali, al fine di evidenziare i bisogni formativi e di progettare percorsi professionali soddisfacenti.
torna all'inizio del contenuto