Nota del consigliere Marino sulla trasmissione Linea Verde

pubblicato 2018/05/31 16:17:00 GMT+1,
Una straordinaria cartolina della nostra città e dell’intero territorio quella offerta da Linea Verde.

La bella trasmissione in onda sulla prima rete Rai, qualche settimana fa, ha messo in luce tutte le peculiarità della nostra magica terra. Cibi, paesaggi, sapori, prodotti, natura, arte… rarità e preziosità racchiuse in una “terra sospesa tra il mare e la montagna”, così è stata definita la nostra amata città metropolitana.

Alle porte della bella stagione, per la quale si auspicano tanti turisti, Demetrio Marino, delegato metropolitano al marketing territoriale, ci offre una riflessione.

“La puntata della trasmissione si è aperta sul Corso Garibaldi, via principale del centro storico cittadino, per poi spostarsi sul lungomare Falcomatà e donare agli spettatori una vista mozzafiato, che solo chi passeggia sul nostro bel chilometro può apprezzare - sono le parole del delegato Marino -. L’area metropolitana di Reggio Calabria è entrata nelle case di tutti gli italiani, lei che col suo territorio incanta, cattura e attrae. I suoi secolari alberi, l’Etna sullo sfondo e non poteva mancare il bergamotto, prezioso agrume esclusivamente reggino, continua fonte di potenziale ricchezza e di crescita economica e occupazionale. E la nostra ricchezza è rappresentata da peculiarità e unicità che, con l’amministrazione Falcomatà, stiamo mettendo in luce e valorizzando, elevandole alla massima potenza, attraverso iniziative culturali e fondamentali sinergie con enti, istituzioni, associazioni di categoria, università. Da qui stanno partendo anche progetti importanti che porteranno Reggio a trovarsi in posizione di avanguardia in tema di tecnologie ingegneristiche e in materia di risparmio energetico che si traducono anche in opportunità lavorative per i giovani. Il servizio mette in luce, dunque, come chi sceglie i nostri territori come meta turistica non resterà deluso da nessun punto di vista, compreso quello enogastronomico, per il quale vantiamo prodotti di fattura unica, incastonati in territori peculiari, imperdibili tappe di percorsi tutti da vivere.

Da non trascurare il riflettore acceso da Linea Verde sull’artigianato che porta ai giorni nostri tradizioni secolari. E l’amministrazione metropolitana punta molto, incentivandoli, sul turismo sportivo, culturale e religioso anche attraverso il turismo scolastico, per uno sviluppo strategicamente concepito che passa dalla mobilità, dai trasporti e dalla viabilità. Questo ci connette a un tassello fondamentale al quale il sindaco Giuseppe Falcomatà tiene moltissimo; siamo convinti, infatti, che un turista che venga in riva allo Stretto, magari per ammirare i preziosi Bronzi al MaRC, possa e debba fermarsi più di qualche giorno per non perdere tutto ciò che offre, ed è tanto, anche la provincia reggina. Un percorso turistico tutto da scoprire che vede strutturarsi attorno ai celeberrimi Bronzi di Riace tanti tragitti che uniscono i nostri territori in un ricco pacchetto di arte, cultura, paesaggi e buona cucina”.

 

 

torna all'inizio del contenuto