Successo degli studenti reggini alle XVII edizione delle Olimpiadi di Astronomia

pubblicato 2019/01/10 12:04:00 GMT+2,
Continuano a dare grandi soddisfazioni gli studenti reggini che seguitano ad ottenere importanti risultati in ambito scientifico.

Ben 218 gli studenti calabresi che passano alla seconda fase della XVII edizione delle Olimpiadi di Astronomia. Un numero altissimo, se consideriamo che è seguito a distanza dal ben più ampio polo di Napoli, che congloba Basilicata, Campania e Puglia, con 134 studenti.

“Il dato della partecipazione calabrese è fondamentale per comprendere la grande soddisfazione che ci regalano i nostri giovani”.

E’ quanto affermato dal Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, e dal suo delegato alla cultura, Filippo Quartuccio.

“Impegno, studio, responsabilità, alcuni dei meriti di questi brillanti giovani, coadiuvati e incentivati da un corpo docente che riesce a mettere a frutto le loro capacità. Basilare il ruolo del Planetario Pythagoras,  gestito dalla Professoressa Misiano, punta di diamante dell’intero territorio, che con la sua azione didattica, culturale e di divulgazione scientifica, svolge un importante ruolo di supporto all’istituzione scolastica. Così i nostri ragazzi – proseguono Falcomatà e Quartuccio -, oltre a renderci fieri e ottimisti, con la visione di un roseo futuro, del quale loro saranno gli attori principali, tengono alto il nome della nostra regione e della nostra città metropolitana, in tutta l’Italia. Un grande impegno, dunque, attende i ragazzi che si confronteranno su astronomia, astrofisica, cosmologia e fisica moderna, ai quali vogliamo rivolgere un sentito “in bocca al lupo”.

torna all'inizio del contenuto